Lug 14, 2024
Caratterizzazione occupazionale dei lavoratori esposti all’amianto: una revisione integrativa

Kauane Vicari, Inaye Mayr Ribeiro, Bianca Fontana Aguiar, Christiane Brey, Shirley Boller, Fernanda Moura D’Almeida Miranda

PMID: 37101434

DOI: 10.47626/1679-4435-2022-733

L’amianto è una fibra minerale abbondante in natura e classificata come cancerogena dal 1987. Il presente studio mirava ad individuare, nella letteratura scientifica, quali sono le occupazioni e le attività sviluppate dai lavoratori malati e quali categorie sarebbero affette da malattie legate all’amianto. Attraverso una revisione della letteratura eseguita nei seguenti database: PubMed, CINAHL (Cumulative Index to Nursing and Allied Health Literature), Web of Science e Regional Portal of the Virtual Health Library, sono stati selezionati e valutati 23 studi pubblicati dal 2015 al 2020. Le occupazioni che hanno mostrato maggiori malattie a causa dell’esposizione all’amianto sono state i lavoratori generici dell’amianto (40%), i minatori (22%) e i lavoratori tessili (9%), seguiti dai lavoratori navali, automobilistici, di carpenteria, di fabbricazione di bambole, edili e tappezzeria, nonché i lavoratori coinvolti nel salvataggio, recupero, pulizia e restauro del World Trade Center (4%). Della malattia associata all’esposizione all’amianto, la più descritta è il mesotelioma maligno (43%). Le prove trovate confermano informazioni preesistenti in letteratura che dimostrano che l’esposizione all’amianto può essere dannosa per la salute. Inoltre, è stata sottolineata l’importanza dell’utilizzo di dispositivi di protezione individuale, al fine di prevenire lo sviluppo di malattie legate all’amianto.

Deep learning per il conteggio delle fibre di amianto

Deep learning per il conteggio delle fibre di amianto

J Hazard Mater. 2023 agosto 5;455:131590. EPUB 2023 Maggio 6. Ahmad Rabiee, Giancarlo Della Ventura, Fardin Mirzapour, Sergio Malinconico, Sergio Bellagamba, Federico Lucci, Federica Paglietti PMID: 37178531 DOI: 10.1016 /j.jhazmat.2023.131590 Il metodo PCM...