Lug 14, 2024
L’esperienza di pazienti e assistenti nella convivenza con il mesotelioma: una breve revisione sistematica e sintesi della letteratura

European Journal of Oncology Nursing

Stephanie Ejegi-Memeh, Virginia Sherborne, Madeleine Harrison, Bethany Taylor, Michaela Senek, Angela Tod, Clare Gardiner

DOI: https://doi.org/10.1016/j.ejon.2022.102122

Il mesotelioma è un tumore raro legato all’esposizione all’amianto. Colpisce principalmente la pleura. Questa rapida revisione sistematica mira ad identificare ciò che si sa sull’esperienza di convivenza con il mesotelioma, dal punto di vista dei pazienti e dei loro assistenti.

Metodi: i motori di ricerca Medline, PsycInfo, Scopus e il Cumulative Index to Nursing and Allied Health Literature sono stati utilizzati per ricercare studi empirici pubblicati tra dicembre 2008 e ottobre 2020. I criteri di inclusione prevedevano che gli studi fossero sottoposti a peer-review, riportassero l’esperienza di convivenza con il mesotelioma dal punto di vista dei pazienti e di chi se ne prende cura. Per la valutazione della qualità è stato utilizzato il Mixed-Methods Appraisal Tool.

Risultati: Venticinque studi hanno soddisfatto i criteri di inclusione. In seguito all’estrazione dei dati, una sintesi narrativa ha identificato tre temi: l’impatto sull’individuo; l’impatto sui caregiver e sulle relazioni; le interazioni con i professionisti e i sistemi. L’onere dei sintomi fisici e psicologici del mesotelioma sulla vita dei pazienti è stato indicato come elevato. Sia la letteratura qualitativa che quella quantitativa hanno evidenziato che i pazienti e i caregiver possono avere esigenze diverse durante il percorso con il mesotelioma. Le differenze comprendono le esperienze psicologiche e le preferenze in merito ai tempi di fornitura delle informazioni e del supporto. I pazienti e i caregiver si aspettano che gli operatori sanitari siano informati sul mesotelioma o che facciano riferimento a coloro che lo sono. Anche gli operatori sanitari che si sono dimostrati compassionevoli, onesti e solidali hanno influenzato positivamente l’esperienza dei pazienti e dei caregiver che vivono con il mesotelioma. La mancanza di comunicazione o di informazioni errate ha danneggiato il rapporto tra paziente e operatore sanitario. La continuità delle cure, l’assistenza coordinata e la buona comunicazione tra i centri di cura sono state considerate importanti nella letteratura. L’assistenza frammentata è stata identificata come dannosa per l’esperienza del paziente, aumentandone l’ansia. Tuttavia, le relazioni con i professionisti non erano importanti solo in termini di coordinamento delle cure. È stato anche dimostrato che buone relazioni con gli operatori sanitari sono utili per affrontare la diagnosi di mesotelioma.

Conclusioni: Il volume della ricerca sull’esperienza del mesotelioma è cresciuto negli ultimi dieci anni. Ciò ha portato ad una maggiore comprensione delle complesse esigenze e delle esperienze dei pazienti affetti da mesotelioma e di chi li assiste.

Deep learning per il conteggio delle fibre di amianto

Deep learning per il conteggio delle fibre di amianto

J Hazard Mater. 2023 agosto 5;455:131590. EPUB 2023 Maggio 6. Ahmad Rabiee, Giancarlo Della Ventura, Fardin Mirzapour, Sergio Malinconico, Sergio Bellagamba, Federico Lucci, Federica Paglietti PMID: 37178531 DOI: 10.1016 /j.jhazmat.2023.131590 Il metodo PCM...